Articoli Di: MusicamorfosiAdmin

Musica negli occhi

Noi finiamo col somigliarci, noi poliziotti coi delinquenti. nelle parole, nelle abitudini… qualche volta perfino nei gesti. Elio Petri, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto

Le colonne sonore di Ennio Morricone viste con gli occhi di Giovanni Falzone
Dagli spaghetti western di Sergio Leone a Dario Argento, da Il Clan dei Siciliani a Un cittadino al di sopra di ogni sospetto: musica per gli occhi e piacere per le orecchie. Leggi di +

Requiem Around Requiem

Cosa resta del Verdi in questa rivisitazione? L’impatto profondo della scrittura di Verdi è sempre li, nei frammenti conservati e rielaborati Claudio Sessa, Il Corriere della Sera

Una performance musicale di straordinaria abilità esecutiva, di capacità amalgamante dei generi coinvolti (jazz, rock, classico-contemporanea, lirica…), di incontenibile passione per la “fisicità” sonora, di esuberanza nella gestualità direttoriale Hubculture.it

Il Requiem di Giuseppe Verdi elaborato da Giovanni Falzone a partire dalla ripresa di alcune sezioni come Requiem aeternam, Dies irae, Tuba mirum e Sanctus, e introdotto nella centrifuga creativa per uno di quegli omaggi che è prima di tutto un atto d’amore nei confronti di una tradizione – quella classica – che Falzone ha a lungo frequentato come membro dell’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano. Leggi di +

Around Ornette

Il lirismo visionario del sassofonista si intreccia con la forza trascinante di Falzone, la libertà espressiva, la ricerca programmatica e persistente della libertà attraverso il suono, i diversi strumenti, la costante volontà di scardinare espressioni e schemi consolidati di Coleman si riflettono nella voce di un quintetto che affronta in maniera sicura il percorso tracciato da Falzone JazzConvention

Around Ornette” per me significa entrare in intimità, seppure mistica, con uno dei musicisti che più ha influenzato il mio modo di intendere la musica e la libertà espressiva. Leggi di +

Pensavo fosse Bach

Pensavo fosse Bach è tutto costruito sulla forza della suggestione e del mistero che sprigionano queste pagine […] tutto scorre con illusionistica facilità sotto l’archetto di Brunello. Tanti applausi e bis La nuova Ferrara

In perfetto equilibrio tra rigore e immaginazione, con la passione interpretativa e divulgativa che lo contraddistingue, Mario Brunello rilegge J.S. Bach, ovvero lo legge tuffandosi nei più segreti meandri di una musica infinitamente geniale ed enigmatica. Leggi di +

Xmas in New Orleans

…in quel sogno tutto sembrava materializzarsi: finalmente trascorrevo il Natale a New Orleans. La città pullulava di suonatori, danzatori e figure eteree di ogni natura. Tutto sembrava procedere regolarmente fino a che non si udirono nell’aria le note di When the Saints Go marching In. Da quell’istante tutto si trasformò in un ballo vorticoso Giovanni Falzone

Un accattivante set di classici brani di Natale come O Tannenbaum, White Christmas e Deck the Halls completamente rimescolati nell’inconfondibile Falzone Style! Leggi di +

In diretta da Casa Schumann

La Musica Classica non è mai stata così contemporanea!
Uno spettacolo che rilegge in chiave moderna e ironica la vita di Robert Schumann con la straordinaria partecipazione di Elio delle Storie Tese che si incarna in Schumann per raccontare una delle storie più tese del romanticismo musicale: la vicenda umana e artistica di Robert e Clara Schumann. Leggi di +

700 Pop

Un manipolo di giovani nella Milano del ’700 porta la sinfonia nelle piazze: una rivoluzione pop dimenticata e da raccontare attraverso un originale racconto di Andrea Taddei e un’emozionante rilettura sonora di Vanni Moretto e Atalanta Fugiens.
Emozioni di un passato così presente e di un tempo che è anche il nostro tempo, bastardo! Leggi di +

Ninna Nanne dal mondo rotondo

In giro per il mondo a cavallo di dolci canzoni tramandate di madre in figlia, da nonna a nipote.
Da Cuba al Togo, da Istambul a Sarajevo, da Roma al Mississipi, le ninne nanne raccontano storie, a volte anche truci o strane, storie di lupi, di befane o di bimbi rapiti: non conta al fine della ninna nanna se la storia è lieve o truce, quello che conta è la dolce cantilena che culla il piccolo o la piccola per farlo sprofondare con il suono nelle braccia di morfeo. Leggi di +

AFRICA MISSO

A F R I C A M I S S O
Spettacolo/animazione di Fusion Africana – con Danza & Musica 6 interpreti : 2 danzatori – 4 percussionisti Fusion perché non c’è una sola tradizione, una sola lingua, una sola radice. L’unica radice comune, e l’unico comune denominatore è l’Africa, la madre terra.

Un mix delle tradizioni più affascinanti e coinvolgenti Alcuni anni fa l’incontro casuale tra Bodega e Babyjovo ha creato una grande amicizia. Leggi di +

Leggere il cielo

Cosa accadde il giorno successivo all’emanazione del decreto che impedì ai musicisti ebrei di esibirsi nelle sale da concerto?
Attraverso la ricca testimonianza di Etty Hillesum (1915-1943), scrittrice ebrea olandese e al circolo musicale intorno a suo fratello Mischa è possibile riportare alla luce schegge di questa storia e cultura europea.
Etty Hillesum è, infatti, una testimone particolare della Shoah: sa che altri parleranno del male che stanno vivendo soffermandosi sui suoi particolari terrificanti, ma a lei interessa parlare d’altro, vuole raccontare la sua esperienza di giovane donna in quel momento, e quindi raccontare ciò che accade nel suo contesto più prossimo, scrivere della ricerca esistenziale che sta conducendo. Leggi di +