Dom
07
Ott

Monza | Villa Mirabello | h 10:00

Festival del Parco di Monza – PROGRAMMA GENERALE

Giorno 2 | dall'alba al tramonto

All’interno del ricco programma del Festival del Parco di Monza

h 10.00 (primo gruppo) e h 11.00 (secondo gruppo)
Andare così, come per magia, una voce

Una passeggiata musicale per scoprire luoghi e magie del Parco con sorprendenti tunnel musicali
Partenza: Villa Mirabello

h 11.30 – 12.00 e 12.30 Scoperta e meraviglia
Apertura esclusiva della Cappella di Villa Mirabello
Piccoli Concerti di Alireza Mortazavi (per questo evento le prenotazioni sono chiuse, posti terminati)

 

dalle 11.00 Meraviglia e Allegria
con la Bat Mobile di Musicamorfosi in giro per le vie principali del parco con a bordo Camilla Barbarito e Fabio Marconi, voce e chitarra
Canzoni meticce, lealmente rubate ai loro paesi d’origine, brani che hanno fatto piangere e ballare! Che hanno consolato! Che hanno aiutato a scandire il lavoro, o a far fischiettare gli sfaccendati. Dai ritmi balcanici a un valzer siciliano planando attraverso una rumba flamenca e una ballata messicana e provando ad atterrare con un caschè a ritmo di tango argentino.

h 11.30 >13.00 e 14.30-16.00  Voci sotto l’albero
Un canto collettivo sotto l’albero (Circle Songs)
con Arsene Duevi e Oskar Boldre
DOVE: Belvedere della Valle dei Sospiri che si raggiunge da porta Monza percorrendo viale Cavriga dritto, arrivati all’incrocio di Viale Mirabello si gira a destra si entra nel prato e si va dritti dritti fino al Belvedere che sarà occupato dai cantori, li vedrete e sentirete … 

 

TUTTE LE INFO QUI

 

h 16.30 Il concerto: un prato verde, come il mare

Giovanni Falzone Special Project
Canzoni popolari Siciliane che si mescolano con i colori di tutte le sponde del Mediterraneo: dalla voce del misticismo Sufi del tunisino Houcine Ataa alle percussioni di Dudu Kouatè che ci portano sulla sponda dell’Africa d’Italia fino, ad arrivare al Santur mitico strumento persiano che ci traghetta dalla Mesopotamia alle sponde del Mare Nostrum con l’arte assoluta dell’iraniano Alireza Mortazavi.

Giovanni Falzone tromba e effetti umani
Alessandro Rossi batteria
Giulio Corini basso elettrico / contrabbasso

con Tiziana Zoncada voce
Houcine Ataa (Tunisia) voce e percussioni a cornice
Dudu Kuoatè (Senegal) percussioni e corde
Alireza Mortazavi (Iran) santur

con la partecipazione di Oskar Boldre e Ancore d’Aria e dei SuperCori di Arsene Duevi

DOVE: sul grande di fronte a Villa Mirabello, all’inizio del Viale dei Carpini e giusto giusto nel cannocchiale che punta a Villa Mirabellino. Quindi con Villa Mirabello alle spalle e Villa Mirabellino sullo sfondo

VIENI A CANTARE O SUONARE CON FALZONE

 

 

 


Un pic nic al Festival – Villa Mirabello
(con contributo economico)

€ 15 menu adulti – € 10 menu kids

Pic nic sui prati e nei cortili con prodotti del
territorio (posti a sedere o su teli sul prato)
A cura di Cooperativa sociale Solleva

È vivamente consigliata la prenotazione a:
festivalparco@gmail.com specificando per il
pic nic, nome, numero delle persone e
contatto telefonico.