PATRIZIA LAQUIDARA (Italia)

progetto originale in PRIMA ASSOLUTA

Patrizia Laquidara voce e chitarra

Daniele Santimone chitarra 7 corde

Davide Repele chitarra acustica e classica

 

progetto originale in PRIMA ASSOLUTA

 

Patrizia Laquidara torna ad affrontare l’Atlantico. Parte dai confini d’Europa da quel suo Indirizzo portoghese per farci assaporare con lei le parole di Pessoa, la magia di una musica che fa poi rotta sulla Cesaria Evora a Capo Verde e veleggia verso il sudamerica e in particolar modo nel Brasile lusamericano di Caetano Veloso, di Chico Buarque, di Carmen Miranda, dei grandi autori e interpreti che hanno fatto conoscere al mondo intero la lingua di Luis de Camoes per tornare a passeggiare nelle vie cantate da Amalia, la Lisbona luminosa e misteriosa di Fria Claridade.

 

Siciliana di nascita e veneta d’adozione, Patrizia Laquidara, cantautrice e scrittrice è considerata una tra le figure più poliedriche e brillanti della nuova musica d’autore, definita dalla critica “una firma talmente personale da risultare unica”.

Vince diversi premi tra i quali ricordiamo Premio Città di Recanati per la miglior interpretazione, quello per la miglior musica ed il premio della critica.

Premio per la migliore interpretazione e il premio assoluto della critica Mia Martini al Festival di Sanremo.

Premio Tenco come miglior disco dialettale col suo quarto album Il canto dell’anguana e, sempre al premio Tenco arriva alla cinquina dei finalisti del Premio Miglior disco in assoluto del 2019 col suo Ultimo album “C’è qui qualcosa che ti riguarda”

Nel 2005  il brano portante del film “Manuale D’Amore” (per la regia di Giovanni Veronesi), la intensissima “Noite Luar”, a firma di Paolo Buonvino e della Laquidara le varrà  la nomination per i David di Donatello di quell’anno nella sezione ‘Migliore canzone originale’.

Ha diversi album in attivo che la portano a suonare  in tutta Europa, in Brasile, in Marocco, in Giappone e negli Stati Uniti con un’attività concertistica praticamente ininterrotta.

Il 26 ottobre 2018 è uscito il suo quinto album dal titolo “C’è qui qualcosa che ti riguarda” , album che si aggiudica la cinquina del Premio Tenco come miglior album in assoluto. La canzone “Il Cigno (The Great Woman)”, contenuta in “C’è qui qualcosa che ti riguarda”, è tra le 10 canzoni finaliste del Premio Amnesty International Italia – Voci per la Libertà. Il 2020 la vedrà occupata anche con la pubblicazione del suo primo libro “Ti ho vista ieri”, edito dalla casa editrice Neri Pozza.

 

CONDIVIDI

FOLLOW US