domenica
15 Marzo

Amoreamaro – ANNULLATO
Sala Giovanni Paolo II
Cremella

h 17.00 | AMOREAMARO | MARIA MAZZOTTA

ATTENZIONE – EVENTO ANNULLATO PER LE DISPOSIZIONI REGIONALI SUL CORONAVIRUS


Maria Mazzotta
voce – Bruno Galeone fisarmonica

Ex voce del ‘Canzoniere Grecanico Salentino’, la Mazzotta è arrivata ad essere una delle voci più apprezzate del panorama della world music europea. Un’intensa e appassionata riflessione, da un punto di vista femminile, sui vari volti dell’amore: da quello grande, disperato e tenerissimo a quello malato, possessivo e abusato.

VISITA VISIONARIA
Tutte le domeniche del festival dalle 16.00 > 18.00
Un affascinante racconto di Andrea Taddei per rivivere la Brianza al tempo della famiglia Greppi, da gustarsi ascoltando in cuffia, camminando intorno ai luoghi dei concerti.

domenica
29 Marzo

Canta con Arsene + Sara Jane – ANNULLATO
Sotto Granaio e Salone Grande di Villa Greppi
Monticello Brianza

h 17.00 | SARA JANE CECCARELLI

ATTENZIONE – EVENTO ANNULLATO PER LE DISPOSIZIONI REGIONALI SUL CORONAVIRUS

Venite a scoprire la voce e le canzoni dell’Italo canadese che ha vinto il 1* premio del concorso L’artista che non c’era 2019 e il Premio Nuovo Imaie. Tour acustico partito dal Copenaghen Jazz Festival

 

h 15.00>17.00 | CANTA CON ARSENE DUEVI

Seminario di canto con lo sciamano Arsene Duevi

VISITA VISIONARIA
Tutte le domeniche del festival dalle 16.00 > 18.00
Un affascinante racconto di Andrea Taddei per rivivere la Brianza al tempo della famiglia Greppi, da gustarsi ascoltando in cuffia, camminando intorno ai luoghi dei concerti.

domenica
5 Aprile

IL CIELO DI PIETRA
Sala dello specchio di Villa Scaccabarozzi
Usmate Velate

h 17.00 | IL CIELO DI PIETRA

Un viaggio sonoro e musicale con il Duo Bottasso e Simone Sims Longo ispirato al mito di Orfeo ed Euridice, ribaltato da Calvino nel suo Cielo di Pietra, un gioco interattivo tra musica e immagini, documenti straordinari dell’Eye Film Institute di Amsterdam.

VISITA VISIONARIA
Tutte le domeniche del festival dalle 16.00 > 18.00
Un affascinante racconto di Andrea Taddei per rivivere la Brianza al tempo della famiglia Greppi, da gustarsi ascoltando in cuffia, camminando intorno ai luoghi dei concerti.