Tra Cielo e Terra

Una miscela esplosiva di Africa e Jazz

© Marcelo Soulè

La storia di Duevi è emblematica e racconta senza retorica il significato di cosa si può intendere con ‘integrazione’ e di come essa sia perfettamente possibile non solo con un pizzico di buona volontà, ma soprattutto con una mente aperta e con il collante della musica.

Il Giornale di Vicenza

..la straordinaria tromba di Giovanni Falzone, che col suo sfaccettatissimo retroterra musicale ha praticamente inserito tra didjeridoo e djambé un tocco di free, elementi di elettronica, e la sua personalissima, modernissima voce strumentale.

Jazz Convention

Un incontro eccellente, dunque, che ha prodotto un’ora e mezza di musica coinvolgente e di ottimo livello, senza tralasciare quella semplicità d’ascolto che, senza mai sconfinare nel retorico e nel banale, costituisce tanta parte della fortuna che la musica cosiddetta “world”, specialmente proprio di origine africana, sta conoscendo in questi anni nella vecchia Europa.

Jazz Convention

Musica errante per strumenti insoliti e voci umane che si incrociano e si sfidano accompagnandoci in un affascinante percorso tra l’Africa di Arsene Duevi e il jazz di Giovanni Falzone, alternando sonorità angeliche e vibrazioni della terra. Una musica che sa oltrepassare i confini anche di ogni tipo di tradizione, nel segno di valori come l’accoglienza, la pace e la speranza per un mondo migliore.

Arsene Duevi cantante, chitarrista bassista, sociologo e etnomusicologo nato in Togo nel 1976, scrive canzoni nella sua lingua madre e la musica per lui è un potente mezzo espressivo, ma anche spunto per riflessioni che partono dalla saggezza dei proverbi africani per toccare temi come la giustizia e i diritti umani, specie quelli dei bambini meno fortunati.

Giovanni Falzone trombettista e compositore che arriva dal mondo classico (prima tromba dell’Orchestra Sinfonica di Milano) e che si consacra a livello europeo nel Jazz. E’ docente di ottoni jazz presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano e New York University Florence. Con Musicamorfosi da vita alla Giovanni Falzone Contemporary Orchestra una formazione che unisce le sue anime: jazz, rock e classica e per la quale sono nati Led Zeppelin Suite, Requiem Around Requiem (un omaggio al Requiem di G. Verdi) e La Banda del Teatrino.

I SuperCori un numero variabile di cantori che può arrivare fino a 100 elementi, sono selezionati dai diversi Cori che Musicamorfosi realizza a Milano, Monza, Cinisello e Arcore. Per la maggioranza sono italiani, ma cantano in Ewè, una lingua diffusa in un’ampia parte della popolazione del Togo e del Ghana. Le semplici polifonie e le armonizzazioni sono complemento ideale per il repertorio di Arsene Duevi, istintivamente orientato alla molteplicità e alla rappresentazione di un ampio universo di colori.

TRA CIELO  E TERRA
Un progetto di successo nato nel 2004 e che vanta decine di repliche in prestigiosi festival e in contesti dove l’evento culturale si coniuga con progetti di integrazione, inclusione sociale, valorizzazione della cittadinanza attiva e delle associazioni del territorio. Si ricordano le date al Comunale di Vicenza tutto esaurito in collaborazione con Pangea e Società del Quartetto di Vicenza, i festival come Garda Jazz, Sole e Luna, Brescia da Scoprire, i 3 sequenziali tutto esaurito in Lampi, le anteprime radiofoniche a Radio 3 e Radio Popolare ecc. ecc. ecc.

 

  • Tra Cielo e Terra | Tsitsia Love
  • Tra Cielo e Terra | MonzaBrianzaTv
  • Tra Cielo e Terra | Kamou One
  • Tra Cielo e Terra | Agamà - La vita cambia
  • Al Teatro Comunale di Vicenza per la Società del Quartetto
  • Tra Cielo e Terra | Kamou One
  • Pitti Uomo | A therapeutical fashion act

Info - Credits

Arsene Duevi: voce, chitarra e basso elettrico
Giovanni Falzone: tromba
Roberto Zanisi: cümbüs, steel pan, bouzouki
Gino Carravieri: batteria
Tetè Da Silveira: djembè e percussioni a acqua
+
i SuperCori
special guest:
Nadio Marenco, fisarmonica
Adalberto Ferrari clarinetti
Papi Moreno, didjeridoo

direzione creativa Saul Beretta
produzione Musicamorfosi 2004

Si, Lo Voglio.

Per maggiori informazioni e per acquistare una data del concerto

i like this concert and i want to buy it!

info@musicamorfosi.it   +39 331 451 99 22