Mediterraneo

Quel che la terra separa, il mare unisce

Giovanni Falzone Mediterraneo
Canzoni popolari Siciliane che si mescolano con i colori di tutte le sponde del Mediterraneo: dalla voce del misticismo Sufi del tunisino Houcine Ataa (voce sufi dell‘Orchestra di Piazza Vittorio) alle percussioni di Dudu Kouatè (membro dello storico Art Ensemble di Chicago) che ci portano sulla sponda dell’Africa d’Italia fino, ad arrivare al Santur mitico strumento persiano che ci traghetta dalla Mesopotamia alle sponde del Mare Nostrum con l’arte assoluta dell’iraniano Alireza Mortazavi.

progetto speciale per LAC en plein air, debutto Lugano 24 agosto 2018
prodotto da Musicamorfosi

 

Mediterraneo (track list)
FREAKFOLK (Giovanni Falzone) | CANZONE E FORA (tradizionale) | LUVI’ LUVI’ (tradizionale)
FATTOUMA (Houcine Ataa) | A OVEST DI EDEN (Giovanni Falzone) | FASS BARACK (Dudu Kouate)
SAHARA BLUES (Houcine Ataa) | MI VOTU E MI RIVOTU (tradizionale) | IL SALTO (Alireza Mortazavi)
MEDITERRANEO (Giovanni Falzone) | MACCALUBE (Giovanni Falzone)

VIDEO

Info - Credits

Giovanni Falzone Mediterraneo
Giovanni Falzone
tromba e effetti umani
Alessandro Rossi batteria
Giulio Corini contrabbasso
Dudu Kuoatè (Senegal) percussioni e corde
special guests:
Tiziana Zoncada voce
Houcine Ataa (Tunisia) voce e percussioni a cornice
Alireza Mortazavi (Iran) santur

Si, Lo Voglio.

Per maggiori informazioni e per acquistare una data del concerto

I like this concert and I want it!

info@musicamorfosi.it +39 331 451 99 22

Spettacoli

Speranza

Enzo Avitabile e Arsene Duevi

FOLLOW US