A LOVE SUPREME  (Italia/Togo/Corea del Sud)

Silenzi, luci, spirituals e John Coltrane

Silenzi, luci, spirituals e John Coltrane

 

Giovanni Falzone tromba 

Nadio Marenco fisarmonica 

Joo Cho soprano

Arsene Duevi voce

 

Musica che abbraccia tutti gli orizzonti muove l’energia tra il cielo e la terra. Un percorso originale nella spiritualità della musica dal medioevo al jazz tra luce e silenzio, spirituals e fughe, corali e improvvisazioni. Un’avventura che abbraccia e attraversa secoli, continenti e stili.

Questo è A Love Supreme: un concerto sorprendente che mescola in un continuum Hildegard Von Bingen (compositrice e naturalista tedesca del XI secolo, visionaria e “Santa”) con J.S. Bach (1685-1750), il “ruscello” di Dio, definito anche il “Quinto Evangelista” fino al jazz di John Coltrane  (che, con l’album A Love Supreme, segna nel 1964 la sua conversione spirituale e la nascita di un nuovo universo musicale, oltre i confini della musica tonale modale), passando per gli spirituals e la musica africana (inarrivabili esempi di quel mix fra ritmo e voce, nato dalla musica tribale e divenuto l’humus della musica afroamericana).

Un concerto preghiera. Un inno alla vita.

 

 

 

https://youtu.be/2jHC20Rk5_U – Teaser

https://youtu.be/QIsr2ad_s38 – This may be the last time (negro spiritual)

https://youtu.be/pDAWbLJumUg – Luvò (afro spiritual)

 

 

FOLLOW US