L’ISOLA CHE NON C’È

alla Reggia di Monza fino al 7 gennaio 2024

DOVE

Monza | Reggia di Monza

QUANDO

giovedì 28 Dicembre

10:30 > 18:30

dal 26 al 30 dicembre e dal 2 al 7 gennaio
Primo piano nobile della Reggia di Monza dalle 10,30 alle 18,30

Due volte al giorno  h 11.30 e h 16.00 sono in programma performance più strutturate nel Salone delle Feste, ma il resto è un flusso che dura dalle 10,30 alle 18,30, con i suoi picchi e le sue pause.
L’ISOLA CHE NON C’E’
Peter Pan, Wendy, Capitan Uncino, Spugna, animeranno le sale della Reggia, accogliendo e intrattenendo il pubblico attraverso performance artistiche, danze, combattimenti scenici, contorsioni e happening musicali.

Tutto ciò di cui hai bisogno è fede, fiducia e polvere di fata.
All you need is faith, trust, and little pixie dust.

Chi salirà in al primo piano nobile della Reggia troverà l’ambiente un po’ diverso dal solito. Non per gli arredi, ma per certi residenti, come minimo inconsueti. Uno arriva e potrebbe imbattersi in un duello di fioretto tra Uncino e Peter Pan, oppure spaventarsi per il tono baritonale dello stesso Capitano che chiama a squarciagola il fidato Spugna o, ancora, potrebbe veder letteralmente volare su verso i lampadari luccicanti lo stesso Peter o Trilly. I personaggi di Peter Pan “abiteranno” la Villa, incrociandosi e “scontrandosi” ogni tanto.
Stuntman, attori, contorsionisti e musicisti si animeranno quando i bambini attraverseranno l’Atrio dello Staffiere e il sontuoso Salone da Ballo o quando giocheranno a riflettersi nella Sala degli Specchi: Peter Pan, Trilly, Wendy, Capitan Uncino e Spugna daranno vita a spettacoli di danza acrobatica e aerea, combattimenti scenici ma non solo. Attenti, perché quando si incroceranno, potranno scatenarsi battaglie di spada all’ultimo sangue e chi scappa o cade potrà finire in bocca al tanto temuto coccodrillo, il cui orologio non smette mai di tintinnare nella sala della Pendola!
Due volte al giorno (alle ore 11.30 e alle 16) sono in programma performance musicali, ma il resto è un flusso che dura dalle 10,30 alle 18,30, con i suoi picchi e le sue pause.
Negli altri giorni (esclusa domenica 7 gennaio) sarà di scena Caterina Sangineto, cantante e polistrumentista (flauto dolce, flauto traverso, salterio ad arco, arpa).

Il sipario calerà domenica 7 gennaio con le danze galanti in voga a cavallo tra il Seicento e il Settecento e quelle sfarzose dell’Ottocento: i bambini balleranno la quadriglia con mamma e papà, dopo aver imparato i passi dagli specialisti della Società di Danza Monza e Brianza. L’evento di chiusura della manifestazione sarà l’esibizione dell’Orchestra Canova diretta da Enrico Saverio Pagano, che si cimenterà in un insolito Concerto di Capodanno, in cui gavotte, bourrée e sarabande sostituiranno i valzer, e che eseguirà pagine di alcuni dei più amati compositori del periodo barocco.

Edoardo Schiaratura è Peter Pan
Giuseppe Vincitorio è Capitan Uncino
Giovanni Cadoni è Spugna
Arianna Aita nella parte di Trilly
Clelia Fumanelli è Giglio Tigrato, il Coccodrillo e l’Ombra di Peter Pan
Caterina Sangineto voce, salterio e arpa nella parte è Wendy

Ingresso con biglietto della Reggia di Monza 8/10 euro consente anche il percorso integrale di REGGIA CONTEMPORANEA (presentazione su Art Tribune)

 

ABBINATE LA VISITA A MONZA CON ALTRE COSE SUPER! Controllate on line orari e costi, con il Biglietto di Villa Reale avete diritto sempre al Ridotto!

TRAME DI LUCE solo fino al 7 gennaio. Non perdete dalle 17.30 in avanti  un’immersione notturna e luminosa nei Giardini Reali

JOAN MIRO LA POESIA DELLE FORME. Belvedere di Villa Reale
Dal 26 dicembre al 5 maggio 2024, presso il Belvedere della Villa Reale di Monza, sarà ospitata la grande mostra Joan Miró. La poesia delle forme. Si propone un viaggio nella vita del maestro surrealista Joan Miró attraverso l’esposizione di oltre 100 opere che ne illustrano la carriera nel campo della pittura, dell’incisione e delle illustrazioni.

BANSKY. PAINTINGS WALLS
Prorogata fino all’11 febbraio 2024 l’Orangerie della Villa Reale ospita la mostra Banksy. Painting Walls, un grande evento espositivo dedicato al nome più celebre della street art internazionale contemporanea.
In mostra più di settanta opere originali tra cui tre muri (porzioni di muro) originali dell’artista britannico. Tre straordinari pezzi provenienti da collezioni private, dipinti da Banksy nel 2009, nel 2010 e nel 2018, realizzati a Londra, nel Devon e nel Galles.

COME ARRIVARE E ALTRE INFO UTILI >>

 

Condividi

Facebook
Email
WhatsApp
Twitter
0
    Carrello prenotazioni
    Il tuo carrello prenotazioni è vuoto
    Rimani aggiornato

    Iscriviti alla nostra Newsletter

    Ricevi aggiornamenti su concerti e molto altro

    GDPR & Privacy