SAUL BERETTA

il direttore creativo

Saul Beretta (10.08.1971) inventore musicale, direttore creativo di Musicamorfosi, autore di testi e musica, produttore artistico, autore radiofonico, promotore e agitatore di insolite iniziative musicali. Si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti e la lode e laureato in Scienze Politiche con il massimo dei voti con una tesi poi pubblicata da Auditorium dedicata a “Imprenditoria sociale e sperimentazione musicale”. Musicamorfosi da lui ideata nel 1998 diventa una associazione musicale e culturale autonoma nel 2004. 

I suoi creativi progetti musicali sono stati commissionati o ospitati dai più importanti teatri italiani: Regio Torino, Regio Parma, Teatro Grande Brescia, Politeama Palermo, Parco della Musica, Roma, Centre Pompidou di Parigi e LAC Lugano tra gli altri. Ha collaborato con radio e programmi tv come autore e consulente musicale. 

Ha collaborato con Società del Quartetto di Milano e Vicenza, l’Orchestra Giuseppe Verdi, il festival Milano Musica, Music Fund e il Teatro Alla Scala. E’ direttore artistico di svariati festival: “Lampi” dal 2003 al 2014, “Notturni” dal 2004,  Suoni Mobili dal 2010 e Monza Visionaria  dal 2013, “Milano, La Città che sale” dal 2016 e  “Alte Marche Festival” dal 2018. Collabora dal 2017 con il LAC di Lugano per progetti speciali di jazz e world music e con il Festival Internazionale di Stresa dal 2019.

Spera un giorno, di poter giocare a scacchi con John Cage.

questa idea di potersi interrompere mi venne osservando la Venere di Milo, che da oltre 2000 anni
“se la passa egregiamente anche senza braccia.”

INCONTRA SAUL BERETTA VIA VIDEO

Abbiamo tentato di raccogliere in una pagina i format radiofonici, podcast audio e alcune delle più recenti interviste in Saul Beretta racconta

GALLERIA FOTOGRAFICA