Tag Articolo: adalberto ferrari

Arsene a Villa Casati

E ora il mio occhio ti ha visto ha incantato oltre 300 spettatori sabato scorso nella bella cornice di Villa Casati Stampa a Muggiò,
con Arsene Duevi, Tete Da Silveira, Roberto Zanisi e i SuperCori
sul nostro sito ascolti audio e nuovi video Leggi di +

Un successo da MiTo

Grande successo per il debutto di Merrie Melodies al Festival MITO al teatro Martinitt di Milano lo scorso 6 settembre
Ferrari Jazz Chamber Inc. powered by Musicamorfosi con la musica di Raymond Scott e i cartoni animati della Warner Bros Leggi di +

Merrie Melodies

Le Merrie Melodies (“Allegre Melodie”) costituiscono una serie di cartoni animati distribuiti dalla Warner Bros. Pictures tra il 1931 e il 1939.
Le Merrie Melodies costituivano una sorta di predecessore degli attuali videoclip musicali, in quanto ogni cartoon era caratterizzato dall’uso di una canzone tratta dal catalogo musicale della Warner.
Musica, quindi non soltanto di mero contorno, ma registrazioni di qualità e d’importanza.  Leggi di +

IL DUELLO

La sfida dell’estate 2014! I sax e clarinetti di Adalberto Ferrari si incontrano e scontrano con la fisarmonica stellare di Nadio Marenco Leggi di +

2000 persone ai Notturni

Grandissimo successo per le prime giornate di Monza Visionaria! Oltre 2000 persone per i nostri Notturni nel Roseto della Reggia di Monza.
Tutti Sold out i laboratori per i piccoli nel parco e grande entusiasmo per la visionaria piattaforma dei giochi dell’immaginazione
Monza Visionaria continua… Qui il programma completo: oppure su  www.monzavisionaria.it.

I prossimi Notturni saranno a Desio 19 luglio e Cinisello Balsamo 19 settembre Leggi di +

Tra Cielo e Terra

Musica errante per strumenti insoliti e voci umane che si incrociano e si sfidano accompagnandoci in un affascinante percorso tra l’Africa di Arsene Duevi e il jazz di Giovanni Falzone, alternando sonorità angeliche e vibrazioni della terra. Una musica che sa oltrepassare i confini anche di ogni tipo di tradizione, nel segno di valori come l’accoglienza, la pace e la speranza per un mondo migliore. Leggi di +

E ora il mio occhio ti ha visto

Canzoni, proverbi africani, pillole di saggezza, strumenti popolari e voci per vedere un altro mondo, il nostro. Un concerto senza confini che ha come protagonisti le voci e i suoni dell’Africa Nera, quelli che si raccolgono attorno ad Arsene Duevi, artista nativo del Togo, il piccolo stato dell’Africa centro occidentale. Attorno a lui il connazionale Tetè Da Silveira e il suo ricchissimo set di percussioni, che si arricchisce anche di una lunga serie di altri strumenti popolari suonati da Roberto Zanisi, come il grande pentolone di Trinidad e Tobago conosciuto come steel pan, il bouzuki greco e il cumbus turco, lo çifteli albanese e l’ampia serie di fiati di Adalberto Ferrari. Leggi di +